Ecoinnovación nella lotta ai cambiamenti climatici

Goccia Verde e FAADA per il rispetto e i diritti degli animali
2 Novembre, 2017
Ecoinnovazione e cambio climatico

Il laboratorio di Ecoinnovación
ha presentato il primo rapporto sui cambiamenti climatici e l’ecoinnovazione

  • Il laboratorio di ecoinnovazione, un progetto del Forum ambientale e della Fondazione per il lavoro sociale “la Caixa”, ha presentato il primo rapporto sul ruolo dell’ecoinnovazione come strategia per combattere i cambiamenti climatici e ha fatto esattamente in una giornata sull’ecoinnovazione che si è svolta il 19 ottobre al Palau Macaya di Barcellona.

  • Il cambiamento climatico è attualmente una delle maggiori sfide per l’umanità, i suoi effetti sono perfettamente verificabili sul pianeta, sull’economia e sulle persone. Questa circostanza a sua volta genera cambiamenti nelle strategie politiche e commerciali per adattarsi a un fenomeno che, inevitabilmente, sta cambiando il nostro stile di vita.

  • Il rapporto include i principali effetti del cambiamento climatico, il ruolo che le organizzazioni svolgono nella ricerca di soluzioni a questo problema, le principali strategie che vengono seguite e le misure da adottare nel caso in cui un’organizzazione desideri iniziare a far parte della soluzione.

  • I risultati del rapporto mostrano che l’ecoinnovazione è una strategia che migliora sostanzialmente l’impatto sui cambiamenti climatici, supponendo che un chiaro miglioramento dell’ambiente sia pienamente compatibile con la competitività delle imprese.

    CAMBIAMENTI CLIMATICI,
    UNA REALTÀ INCOMMENTABILE


    Il cambiamento climatico è oggi una realtà irrefutabile e perfettamente verificata a livello scientifico e sociale.

    L’aumento della temperatura, la riduzione delle precipitazioni e l’aumento dell’intensità e della frequenza di eventi meteorologici estremi ne sono la prova.

    È stato anche dimostrato il danno alla salute e al benessere della popolazione, che rappresenta anche una grave minaccia per l’economia a causa del suo impatto su aree naturali, risorse idriche e produzione agricola .

    Sebbene il settore primario sia quello che subirà più direttamente le conseguenze di questo fenomeno, influenzerà anche altri come il turismo e il settore finanziario .

    In questo scenario, soggetti pubblici e privati possono svolgere un ruolo fondamentale. Il primo, attraverso lo sviluppo e l’attuazione di politiche specifiche che promuovono l’economia e la competitività e, il secondo, agendo sulla catena del valore e sui suoi processi di produzione, beni e servizi.

    STRATEGIE DI ECOINNOVAZIONE

    I risultati dello studio confermano che l’ecoinnovazione costituisce un fattore importante nella lotta ai cambiamenti climatici, essendo in grado di contribuire sostanzialmente a rilanciare l’economia a basse emissioni di carbonio e, quindi, a migliorare l’ambiente, essendo anche un elemento di incentivazione di competitività aziendale

    Per quanto riguarda il strategie di Ecoinnovación per affrontare i cambiamenti climatici , il rapporto fa riferimento a quattro. Adattivo, nel caso di organizzazioni più esposte all’influenza del cambiamento climatico e che devono ridurre i rischi per adattarsi ad esso; i riduttori, orientati alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra che producono la loro attività e si concentrano principalmente sui cambiamenti tecnologici, sull’uso di materiali più sostenibili o sulla riprogettazione di prodotti e servizi; quelli collaborativi e che cercano di coinvolgere altri agenti della loro catena del valore per ottenere una maggiore riduzione delle emissioni e incoraggiare la cooperazione dei fornitori a fare trazione lungo la loro catena di approvvigionamento; e gli opportunisti, che non solo intendono evitare le emissioni di GES, ma riducono anche l’eccesso di gas presenti nell’atmosfera.

    In questo quadro, è necessario che, in primo luogo, le entità comprendano e interiorizzino il loro contributo ai cambiamenti climatici e diventino consapevoli delle loro vulnerabilità. Quindi devono posizionarsi e decidere il loro livello di proattività, nonché le strategie da seguire in base alle loro caratteristiche.

    CAMBIAMENTI SISTEMICI PER AFFRONTARE SFIDE FUTURE

    La sig.ra Teresa Ribera, direttrice dell’Istituto per lo sviluppo sostenibile e le relazioni internazionali (IDDRI) ed ex segretario di Stato per i cambiamenti climatici , che ha parlato dell’importanza dell’ecoinnovazione partecipato tra gli altri come strumento per affrontare le sfide e le sfide del futuro che si presentano a livello globale, sfidando entrambi gli attori sociali: aziende, organizzazioni, governi, ecc .; come economico: entità fiscali e fondi monetari e le chiavi per la creazione di un nuovo modello economico in Europa e nel mondo che favorisce la coscienza collettiva nella lotta per il cambiamento climatico.

    Teresa Ribera ha anche parlato dell’importanza del supporto sociale in tutto questo processo di cambiamento, in cui i valori condivisi devono essere accompagnati da una migliore regolamentazione da parte delle amministrazioni, che motivano e incoraggiano i diversi attori coinvolti al fine di apportare il cambiamento verso Modello economico e produttivo più sostenibile nel miglior modo possibile.

    A seguire potrete guardare la giornata completa en vídeo:

    Maggiori informazioni sul sito del
    Laboratorio de Ecoinnovación http://laboratorioecoinnovacion.com

Esta entrada también está disponible en: Spagnolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Italiano